Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parrocchia Madonna Incoronata
Diocesi di Padova

La Parrocchia

Saluto a Don Carlo

Oggi, 8 novembre 2020, dopo sedici anni di permanenza nella comunità della parrocchia della Madonna Incoronata, Don Carlo ha celebrato la messa di saluto.

Comincerà un nuovo cammino nella parrocchia di Sarmeola di Rubano.

PER DON CARLO

“Così vai via” … sapevamo che sarebbe successo, eppure la notizia ci ha colti impreparati, ci ha lasciati all’inizio storditi, arrabbiati, smarriti; poi ci siamo arresi e abbiamo accettato la prospettiva di questa che per noi -non te lo nascondiamo- è una grande perdita.

Abbiamo trascorso insieme 16 anni durante i quali la comunità è cresciuta insieme a te grazie a tantissime esperienze, ma soprattutto attraverso l’incontro con la Parola che nella Messa come nel percorso di fede ci ha svelato il volto di Dio e il suo amore incondizionato per noi. Hai curato ogni aspetto di questi momenti di formazione, facendoci sempre sentire seguiti, cercati, accolti. Di questa tua instancabile sollecitudine sono testimonianza i file audio che durante il lockdown ci hanno raggiunto quotidianamente nelle nostre case raccontandoci il Vangelo e dandoci conforto e coraggio.

In questi anni anche tu sei cresciuto nella conoscenza e nell’amore verso Cristo e di questo percorso le testimonianze più chiare sono le tue scelte, le tue opinioni, il tuo stile di vita semplice e sobrio che non si è mai curato delle apparenze.

Sono stati anni operosi, intensi, pieni di iniziative che ci hanno dato soddisfazione e ci hanno gratificato, ma l’aspetto veramente prezioso in tutto questo è aver capito, grazie a te, che ogni attività, dal grest ai pellegrinaggi, dai campi scuola alla sagra, dal musical ai cori, dal gruppo giovani al gruppo giovani D, non vale di per sé ma ha valore se è espressione dell’accoglienza e dello spirito di servizio di una comunità.

Ti abbiamo conosciuto nella pacatezza dei momenti di adorazione e negli scatti polemici e risentiti di tante omelie in cui non hai esitato a dare scandalo con opinioni “fuori del coro”. Ti abbiamo apprezzato nei percorsi di fede che ci hanno abituato a riflettere e a mettere in discussione convinzioni troppo facili e scontate. Ti abbiamo voluto bene per la tua accoglienza talvolta brusca ma autentica, per la tua sincera vicinanza nei momenti di difficoltà.

Ci sarebbe tanto da dire, non si possono condensare 16 anni in così poche parole… se tiriamo le somme, e cerchiamo di andare oltre al dispiacere che oggi viviamo, sentiamo che resta la consapevolezza di avere condiviso un bel tratto di vita, fatto di intense esperienze che ognuno di noi si porterà nel cuore come ricordi, immagini ed emozioni.

E così vai via… è sempre difficile il distacco, specie quando si sta bene insieme, e lo è ancor più ora, in questa situazione così innaturale che ci costringe a stare lontani, nascosti da una mascherina che copre volti ed emozioni, e che ci impedisce di salutarti con l’intensità che avremmo voluto.

Ti auguriamo tutti, di cuore, ogni bene e… non temere: lasci una comunità che -lo crediamo- sarà in grado di alzarsi in piedi, di rimettersi in cammino, ricca di quel “Bagaglio leggero” che ci hai lasciato.

Grazie di tutto don Carlo!

Si cerca un uomo

Si cerca per la Chiesa
un prete capace di rinascere
nello Spirito ogni giorno.

Si cerca per la Chiesa un uomo
senza paura del domani
senza paura dell'oggi
senza complessi del passato.

Si cerca per la Chiesa un uomo
che non abbia paura di cambiare
che non cambi per cambiare
che non parli per parlare.

Si cerca per la Chiesa un uomo
capace di vivere insieme agli altri
di lavorare insieme
di piangere insieme
di ridere insieme
di amare insieme
di sognare insieme.

Si cerca per la Chiesa un uomo
capace di perdere senza sentirsi distrutto
di mettere in dubbio senza perdere la fede
di portare la pace dove c'è inquietudine
e inquietudine dove c'è pace.

Si cerca per la Chiesa un uomo
che sappia usare le mani per benedire
e indicare la strada da seguire.

Si cerca per la Chiesa un uomo
senza molti mezzi,
ma con molto da fare,
un uomo che nelle crisi
non cerchi altro lavoro,
ma come meglio lavorare.

Si cerca per la Chiesa un uomo
che trovi la sua libertà
nel vivere e nel servire
e non nel fare quello che vuole.

Si cerca per la Chiesa un uomo
che abbia nostalgia di Dio,
che abbia nostalgia della Chiesa,
nostalgia della gente,
nostalgia della povertà di Gesù,
nostalgia dell'obbedienza di Gesù.

Si cerca per la Chiesa un uomo
che non confonda la preghiera
con le parole dette d'abitudine,
la spiritualità col sentimentalismo,
la chiamata con l'interesse,
il servizio con la sistemazione.

Si cerca per la Chiesa un uomo
capace di morire per lei,
ma ancora più capace di vivere per la Chiesa;
un uomo capace di diventare ministro di Cristo,
profeta di Dio, un uomo che parli con la sua vita.

Si cerca per la Chiesa un uomo.

Read 758 times

Contatti

Orari

Parrocchia Madonna Incoronata
Via Siracusa, 52
35142 Padova (PD)

Tel. 049680893
e-mail: m.incoronata@gmail.com
              canale youtube

IBAN: IT23Q0103012180000001034908

S. Messe:
tutti i giorni ore 18.30
Sabato ore 18.30
Domenica ora 8.30 - 10.00 - 11.30 - 18.30

La chiesa è aperta tutti i giorni
dalle 8.20 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00

Orario di ricevimento:
Martedì mattina e
tutti i pomeriggi dalle 17.00

Confessioni:
Sabato in Chiesa
dalle 17.30 alle 18.30

Rosario:
Ogni giorno in Cappellina
alle 18.00

compatibilita browser 2       cookie          
Ottimizzato per questi Browser       Cookie Policy