Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parrocchia Madonna Incoronata
Diocesi di Padova

La Parrocchia

Benvenuto a don Leopoldo e don Giovanni

Oggi 15 novembre 2020 iniziano la loro attività nella nostra comunità don Leopoldo Voltan e don Giovanni Brusegan.

Diamo loro il benvenuto e li accogliamo con gratitudine per il servizio che svolgeranno tra noi e con noi.

Ringraziamo don Leopoldo per l’entusiasmo e la voglia di mettersi all’opera con cui ha mosso i primi passi nella nostra comunità, e don Giovanni, che con lo stesso spirito lo aiuta nello svolgimento delle attività pastorali in parrocchia.

Oggi parte un nuovo cammino che faremo insieme, che ci chiederà di metterci in gioco per imparare a conoscerci e a costruire quella confidenza e fiducia che è alla base di ogni relazione. Siamo convinti che il Signore ci accompagnerà in questo percorso e ci affidiamo a Lui per aiutarci a crescere insieme, come individui e come comunità.

Certo non è facile per noi, e forse neanche per voi, aprire questo nuovo capitolo dopo 16 anni vissuti con don Carlo, che tanto ha fatto e tanto ha dato alla nostra comunità, e che ormai era “di famiglia” per tutti noi. Preghiamo il Signore che ci guidi nel creare relazioni vive e vivificanti, che ci aiutino a comprendere il vero senso di farsi comunità nel nome di Gesù.

Ci aspettano sfide nuove, non solo perché in voi troveremo una nuova guida ma anche perché sarà nuovo – e diverso – il ruolo che avrete in questa comunità, e noi laici saremo chiamati a metterci in gioco molto più di quanto abbiamo fatto finora. Tutto ciò può essere vissuto come una perdita – e un po’ lo è, non c’è dubbio – ma anche come un’occasione per riscoprire il vero significato del sacerdote che è pastore, non un manager tuttofare.

La nostra è una realtà vivace, con diversi gruppi che attivamente partecipano alla vita della comunità. Ne avete già incontrati alcuni, presto avrete modo di conoscerli tutti, anche se purtroppo il vostro arrivo non è agevolato dalla situazione che stiamo vivendo, in cui gran parte delle nostre attività è bloccata, ed è ancora più difficile conoscersi e riconoscersi, separati come siamo da mascherine e “distanziamento sociale”.

Sappiamo che sia don Leopoldo che don Giovanni nel loro percorso sono stati e sono molto a contatto con i giovani e molti anche nella nostra parrocchia li conoscono e hanno avuto la possibilità di apprezzarli lavorando con loro. È anche per questo che la notizia del vostro arrivo ci ha sollevati e incoraggiati facendoci capire che la Provvidenza -al di là delle nostre recriminazioni- aveva pensato e predisposto per un buon esito di questo avvicendamento.

Siamo molto contenti che abbiate accettato di seguire la nostra comunità in questa nuova fase di vita che si presenta ricca di sfide: proseguire nel cammino parrocchiale già avviato ma sempre cercando di stare in ascolto di quello che i tempi che stiamo vivendo ci chiedono. 

Siamo certi che la vostra presenza e la vostra guida ci aiuteranno ad incontrare il Signore, a percepire la sua presenza nelle nostre vite e a camminare con Lui sia come singoli, nelle nostre famiglie, nel nostro lavoro, negli ambienti che frequentiamo, che come comunità, in relazione alle esigenze e ai problemi del nostro quartiere e della nostra città. 

Tutti sentiamo il bisogno di incontrare qualcuno che ci parli di Dio, tutti abbiamo bisogno di scoprirci fratelli e compagni di viaggio e di riconoscere negli altri il volto di Gesù che spezza il pane con noi, ci accoglie e ci abbraccia.

Preghiamo il Signore che ci aiuti a sentirci sempre più “comunità in comunione”, e che don Leopoldo e don Giovanni siano a lungo al nostro fianco per vivere insieme a noi questo cammino.

Grazie

don Giovanni presenta don Leo
Don Leopoldo si presenta come un uomo semplice, un prete informale, questo non per piaggeria ma per una umiltà maturata con l’educazione familiare, contrassegnata fin dall’inizio, con la scelta del nome di san Leopoldo Mandic, piccolo frate cappuccino, gigante della riconciliazione. Dentro questa apparente semplicità don Leopoldo si manifesta, pian piano che lo conosci, un attento interprete della vita di chi incontra e della storia che ci abita. E’ rispettoso e fraterno, cerca sempre di valorizzare e di far fiorire le persone e la vita comunitaria. E’ sinergico e riesce a lavorare insieme, cercando di mettersi a livello di chi incontra. Sono contento di essere con lui in mezzo a voi, continuando la scia luminosa di don Carlo. Si tratta di rimetterci ancora una volta alla sequela del Signore Gesù, nello spirito creativo del Risorto, aperto all’umano. 

don Leo presenta don Giovanni
Don Giovanni ha un grande cuore e la testa sempre in movimento. Naturalmente è appassionato a tutto ciò che è nuovo, scompagina l’esistente e pone domande. Lui stesso è spesso domanda. Per cui, quando lo incontrerete, vi sorprenderà con domande anche a bruciapelo, quasi che l’interrogare la vita sia il modo per poterla condividere. Ha una grande esperienza umana di contatto con studenti, universitari, docenti, con tanti altri fratelli cristiani (ortodossi, protestanti, anglicani) e una bella amicizia con le comunità ebraiche e musulmane del nostro territorio. (Quando diventerà Vescovo il suo motto sarà Fratelli tutti, titolo dell’ultima enciclica di papa Francesco). Nell’umano scorge il tratto divino di ogni persona, situazione, realtà; questa di fatto è la spiritualità “saper vedere Dio in tutte le cose”. Sono onorato di collaborare con lui, un “fratello maggiore” e con tutti voi, all’Incoronata. Con la certezza che arriviamo dentro una storia luminosa, costruita da un popolo santo, in cui stiamo ricevendo tanto.

Read 372 times

Contatti

Orari

Parrocchia Madonna Incoronata
Via Siracusa, 52
35142 Padova (PD)

Tel. 049680893
e-mail: m.incoronata@gmail.com
              canale youtube

IBAN: IT23Q0103012180000001034908

S. Messe:
tutti i giorni ore 18.30
Sabato ore 18.30
Domenica ora 8.30 - 10.00 - 11.30 - 18.30

La chiesa è aperta tutti i giorni
dalle 8.20 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00

Orario di ricevimento:
Martedì mattina e
tutti i pomeriggi dalle 17.00

Confessioni:
Sabato dalle 17.00

compatibilita browser 2       cookie          
Ottimizzato per questi Browser       Cookie Policy